mail Print page

KIM - Un’emergenza nell’emergenza

Associazione KIM Onlus

Dal 1997 l’Associazione KIM onlus si occupa – in completa gratuità – di accoglienza, tutela e ospedalizzazione di minori italiani o stranieri gravemente ammalati, che vivano in condizioni di disagio economico e sociale, spesso provenienti da Paesi in guerra o da Paesi senza strutture sanitarie adeguate.
In questo periodo di emergenza sanitaria nazionale sono presenti nel centro di accoglienza 9 nuclei mamma-bambino. Al momento alcuni dei bambini accolti stanno subendo rallentamenti nelle terapie a causa degli attuali impegni ospedalieri. Questo fatto è di per sé un grave problema per la loro stessa salute. Altri potrebbero ripartire ma non possono farlo perché il rientro nel Paese di origine è sospeso a causa del blocco dei voli.
Per poter proteggere i suoi ospiti, l’Associazione KIM Onlus ha dovuto sospendere l’attività dei suoi volontari che in tempo di normalità si occupavano di grande parte delle attività dell’associazione. Solo tre operatori, con turni singoli giornalieri, sono presenti e gestiscono tutta l’attività nel rispetto delle misure necessarie di tutela e prevenzione dei rischi.
Tutti questi cambiamenti hanno portato a un incremento dei costi di accoglienza che si unisce anche a un notevole aggravio gestionale sotto l’incubo del mantenimento della salvaguardia degli ospiti.
Con il supporto della Fondazione Allianz UMANA MENTE, attraverso questo progetto l’Associazione KIM Onlus vuole continuare a garantire l’accoglienza e il percorso di cura dei suoi ospiti senza mettere a rischio la loro salute già fragile.